ITALIART E PIERRE CARDIN Un week end di pura arte a Lacoste

PIERRE CARDIN HA OSPITATO PER UN WEEKEND ESTIVO L’ARTE ITALIANA E RUSSA PRESSO LA GALLERIA DELLA SUA RESIDENZA A LACOSTE, FRANCIA.


L’amore verso l’arte e cultura del grande maestro del design e stile è rinomato.
Cardin ama affermare: “L’art c’est toute ma vie”.

Tra le attività del Maestro c’e’ una davvero importante della quale lui, PIERRE CARDIN, ne va fiero: il sostegno e la promozione di artisti di valore all’interno del panorama internazionale. A tal fine, nel 1970 ha inaugurato a Parigi una prima struttura multifunzionale, l’“Espace Pierre Cardin”, cui ne sono seguite negli anni successivi altre tre: “Concept Créatif”, Palais Bulles ed il castello di Lacoste, che fu residenza del marchese de Sade. Oggi qualche suo collega ripercorre le sue orme, ma LUI è stato il pioniere . “Sono sempre disposto ad apprezzare il talento, in qualunque modo si esprima”, - dice Pierre Cardin, confermando ancora una volta la sua tesi anche nel corso di questo importantissimo ed inaspettato evento artistico.

L’inventore del prêt-à-porter è un vero “Ambasciatore di buona volontà” e non solo della FAO. Nonostante il caldo estivo di Lacoste, lo stilista di fama mondiale ha partecipato attivamente ad ogni singolo aspetto della mostra, scegliendo con cura ogni singola opera e definendone la disposizione all’interno della galleria secomdo precisi ed impeccabili canoni stilistici e cromatici.

  La Sua mai invasiva, ma sempre determinante presenza e’ stata tanto una sorpresa quanto un onore sia per gli organizzatori che per gli artisti presenti.

La inusuale valutazione di ogni opera dal punto di vista dell’impatto visuale era davvero innovativa. “Non si può’ confrontare i pittori contemporanei. L’arte deve avere l’interesse visuale per essere degna ad essere esposta”.

Ogni opera presente ha ricevuto un commento breve, ma incisivo che a volte un critico d’arte anche in una pagina di scritto non riesce ad esprimere. “Arte è la ricerca nella rappresentazione del contesto e la creazione del design” .

Grazie alla felicissima scelta di Pierre Cardin di posizionare la galleria sulla principale via della città di Lacoste , la mostra era continuamente visitata da cittadini e turisti giunti anche per assistere alle numerose performarmances musicali e teatrali del Festival di Lacoste ,da lui stesso organizzato ogni anno presso il Château de Lacoste .
Il clima di festa e l’ambiente quasi “famigliare” creato dall’accoglienza della cittadina francese e dai continui visitatori, molti dei quali venivano anche negli orari più inaspettati sull’invito personale del Maestro della Moda ,ci hanno portato con grande piacere a tenere aperta l’esposizione quasi ad orario continuato per l’intero week end..
Il Libro dei Visitatori ha permesso di raccogliere le emozioni della gente e ricordare per lungo tempo ogni attimo di questo evento artisticamente intenso.

Orgoglioso della propria iniziativa, lo stesso Pierre Cardin visitava almeno una volta al giorno l’esposizione scambiando opinioni con i presenti e rendendosi disponibile anche ai suoi numerossissimi fans per foto ricordo .




Particolarmente gradito al Maestro, e’ stato l’omaggio che Italiart ed i suoi artisti italiani hanno appositamente creato per lui, e parliamo del CATALOGO ESCLUSIVO contenente, assieme alle opere esposte, anche gli auguri personali scritti da ogni singolo artista per il Maestro stesso in celebrazione del suo compleanno ed i 60 anni di splendida carriera.

ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE!!! IL NOSTRO PROSSIMO EVENTO - 7° BIENNALE DI MOSCA

 
RASSEGNA D ARTE ITALIANA A MOSCA - ITALIART 2017  / PAGINA PRINCIPALE EVENTO RASSEGNA D ARTE ITALIANA A MOSCA - ITALIART 2017 / CATEGORIE DI PARTECIPAZIONE